Una serie di domande per una serie di risposte precise


Mi è stato insegnato che il perdono è un gesto d'amore, allora con tutto il rispetto, domando : se l'Islam è una religione d'amore perchè non perdona? Perchè i rappresentanti di questa religione emettono condanne a morte? Che razza di amore è desiderare la morte di qualcuno? C'è qualcuno che conosce l'Islam che sa rispondermi? http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2005/10_Ottobre/03/bali.shtml

13 thoughts on “Una serie di domande per una serie di risposte precise

  1. diverse culture hanno diversi modi di intendere il perdono.
    il porgere l’altra guancia e’ cristiano (anche se poco praticato, e in contraddizione con la legislazione che prevede una pena commisurata ad ogni reato), l'”occhio per occhio, dente per dente” e’ ebraico, mentre l’islam avra’ un suo modo di vedere le cose.
    penso, comunque, che la religione e’ solo un paravento, ognuno fa cio’ che vuole e si nasconde dietro il libro che piu’ fa comodo.
    non dimentichiamo che anche la cristianissima america (il popolo che dio ha voluto a capo del mondo, per ammissione di bush) emette condanne a morte…

  2. possiamo far tuo un noto slogan (per me piuttosto idiota):
    “da 30 anni dalla parte del torto!”
    ma perch

  3. per me un omicidio e’ un omicidio.
    e’, ribadisco, sopra le religioni c’e’ il buonsenso.
    alle tue accuse, per la verita’ un po’ qualunquiste, non rispondo.

  4. Intra, l’America non emette condanne a morte: le “giurie di pari” americane emettono condanne a morte, e solo ed esclusivamente negli stati in cui essa

I commenti sono chiusi.